FAMIGLIA

A spasso con il passeggino

La Valle di Ledro è una bella Valle del Trentino meridionale, sospesa a 650m tra il Lago di Garda e le Dolomiti di Brenta. Un'ambiente verde, accogliente e tranquillo dove passare una vacanza sana e rigenerante assieme a tutta la famiglia!

Numerosi sono i percorsi adatti a neo-genitori che vogliono passeggiare con i loro bimbi ben comodi in passeggino a godersi il panorama.

Alcuni suggerimenti di percorsi praticabili con passeggino, testati per voi e consigliati da piccoli passeggianti della Valle di Ledro

Il giro del Lago di Ledro
distanza: 10km - tempo di percorrenza: 2,30h - dislivello: non rilevante
Zoe e Sveva consigliano un bel giro completo per scoprire ogni prospettiva di questo bellissimo lago. Concedetevi una breve visita al Museo delle Palafitte di Ledro (patrimonio dell’Unesco) e non dimenticate la macchina fotografica!
Il percorso è completamente su sentiero pedonale sterrato o strada secondaria asfaltata poco trafficata.
Suggerimento: all’altezza di Mezzolago seguite la deviazione in paese che vi permette di evitare un tratto di strada non pedonabile…la ricompensa sarà uno degli scorci migliori sul Lago di Ledro

La verde Val Concei
distanza: 4,5km - tempo di percorrenza: 1,30h - dislivello: non rilevante

Secondo Beatrice, questo è il percorso più rilassante. Potrete godere del verde della Val Concei attraversando i tre piccoli borghi di Locca, Enguiso e Lenzumo.
Suggerimento: se avete voglia di allungare il percorso, proseguite nel fondovalle seguendo parte del sentiero naturalistico verso il Rifugio al Faggio. Fate attenzione, potreste incrociare qualche folletto nel bosco.

Verso il Lago d’Ampola
A Giacomo piace andare veloce e sulla ciclabile si può davvero correre! Il percorso completo fino al Lago d’Ampola è per i più allenati. Per chi volesse percorrerne solo un tratto, Giacomo consiglia una bella pausa al parco-giochi in località Le Barusse.

Bezzecca – Val Molini – Santa Lucia
Nicolò non ama seguire percorsi obbligati, la sua passeggiata preferita tocca stradine di paese, campagna, prati, bosco e parte della ciclabile. Un bel mix con pausa finale al parco-giochi. Il percorso parte da Bezzecca e passando dalla Val Molini raggiunge la piccola Chiesetta in località Santa Lucia. Rientro su un tratto della pista ciclo pedonale.

I segreti della Piana di Pur
Gemma e Gabriele adorano la Piana di Pur e con la loro mamma passeggiano fino ai prati di Malga Cita dove sostano indisturbati per un bel pic-nic o per raccogliere qualche bel fiore. Questo percorso segue la stessa via asfaltata all'andata e al ritorno, dalla spiaggia di Pur fino a Malga Cita.
Suggerimento: la strada costeggia parte del sentiero di “Ledro Land Art”, è divertente cercare le sue simpatiche opere d’arte nascoste nella natura!

Panorama dalla vecchia Ponale
distanza: 4km - tempo di percorrenza: 1.30h - dislivello: 300m
A Greta piace il blu del Lago di Garda e per ammirarlo al meglio segue il primo tratto della vecchia strada del Ponale fino al Ristorante Belvedere!
Suggerimento: possibilmente partite con il passeggino all'imbocco del tunnel per Riva del Garda, sulla destra un altro breve tunnel vi immette direttamente sulla strada del Ponale, oggi praticabile solo a piedi o in MTB. Il tratto fino al Belvedere è asfaltato. Se volete proseguire verso Riva allora è necessario optare per lo zaino o il marsupio.

In passeggino fino al Rifugio

Dal Rifugio Garibaldi a Malga Bezzecca
Dal Rifugio Garibaldi, in località Tremalzo, si raggiunge in breve tempo la Malga di Bezzecca dove in estate è possibile assistere alla preparazione del formaggio in maniera artigianale e conoscere come è gestita la malga.
Una passeggiata poco impegnativa, dal dislivello trascurabile e affrontabile senza problemi anche con il passeggino.

Dalla Malga Tràt al Rifugio Pernici
Immerso nel verde dei monti della Valle di Ledro, all’ombra delle rocce di Pichea, il Rifugio Pernici è il punto ideale per la partenza e/o l’arrivo di escursioni di varie difficoltà e lunghezza. Una di queste, affrontabile se muniti di passeggino tecnico o marsupio/zaino, è quella che da Malga Tràt arriva al Rifugio: una camminata di circa trenta minuti su strada forestale.
Costruito nel 1929 dai soci della sezione della SAT di Riva del Garda, il Rifugio dispone di stanze da quattro o sei posti letto per una capacità totale di 30 persone. La cucina è genuina e basata sui piatti tipici della tradizione trentina. Una particolare cura nella scelta dei prodotti a chilometro zero, garantisce la qualità degli ingredienti e la valorizzazione dell’economia locale.




La Valle di Ledro

Tutto quello che puoi trovare arrivandoal Lago di Ledro e dintorni

patrimonio unesco

palafitte

+200 KM

MTB

+150 KM

sentieri

animal friendly

spiaggia per i cani

>Lago di Garda 15Km
>Milano 200Km

>Brescia 80Km
>Verona 90Km

Scarica i nostri cataloghi

...o sfogliali online

>
<

Instagram Wall

Scroll To Top