mercoledì - Valle di ledro

Min 10°C - Max 24°C

giovedì - Valle di ledro

Min 18°C - Max 30°C

venerdì - Valle di ledro

Min 20°C - Max 27°C

IT | EN | DE | NL | CZ

Circondati dalla natura incontaminata e rigogliosa della Valle di Ledro

Tremalzo

"Sito di straordinario interesse floristico per l'eccezionale concentrazione di specie endemiche, noto in tutta Europa e meta obbligata di escursioni botaniche. Ancora frequenti gli ambienti selvaggi e poco antropizzati. Il sito è di rilevante interesse nazionale per la presenza e la riproduzione di specie animali in via di estinzione, importanti relitti glaciali, esclusive o tipiche delle Alpi".

malga tremalzoTremalzo è un gruppo montuoso che si trova a sud-ovest della Valle di Ledro. Il passo si trova a 1665 m s.l.m. ma il punto più alto è il Monte Tremalzo, alto 1975 m. Altre cime appartenenti a Tremalzo sono Cima Marogna (1953 m), verso il Lago di Garda, Corno Spezzato (1858 m), verso la Valle di Ledro e Cima Avez (1895 m) verso la Valle del Chiese.
L'area forma un grande bacino dove, per secoli, i pastori hanno portato il loro bestiame a pascolare durante i mesi estivi: ricchi pascoli erbosi e nessun precipizio che rappresenti un pericolo per le mandrie rendono la zona meta ideale per questo tipo di attività ancora oggigiorno.
Tremalzo è ora raggiungibile con una comoda strada asfaltata ma anche il sentiero che veniva utilizzato in passato non era molto ripido quindi era possibile condurvi un alto numero di capi.

I monti del gruppo sono principalmente formati da dolomia, una roccia di carbonato di calcio che si formò 220 milioni di anni fa.
L'area rappresenta una delle aree di interesse floristico più importanti delle Alpi, con una concentrazione di endemismi unica, 21 specie molte delle quali inserite nella Lista Rossa, un patrimonio senza uguali a livello trentino. La sua fama è diffusa in tutta Europa ed a livello mondiale tra gli specialisti. Di grande importanza anche la presenza faunistica, con la zona di Bocca Caset inserita quale ZPS-zona di protezione speciale ai sensi della direttiva "Uccelli".
Un valore che è stato finalmente riconosciuto dalla Provincia Autonoma di Trento e dall'Unione Europea inserendo l'area Tremalzo-uccello a casetTombea nell'elenco dei SIC (siti di importanza comunitaria) previsti dalla Rete Natura 2000 come attuazione delle direttive Habitat (92/43/CEE) ed Uccelli (79/409/CEE). Nelle schede redatte dalla Provincia il SIC Tremalzo-Tombea, dell'estensione di 5537,19 ettari, è così definito: "Sito di straordinario interesse floristico per l'eccezionale concentrazione di specie endemiche, noto in tutta Europa e meta obbligata di escursioni botaniche. Ancora frequenti gli ambienti selvaggi e poco antropizzati. Il sito è di rilevante interesse nazionale e/o provinciale per la presenza e la riproduzione di specie animali in via di estinzione, importanti relitti glaciali, esclusive e/o tipiche delle Alpi".
Molti esperti botanici provenienti da tutt'Europa si recavano e si recano tuttora per studiarne le peculiarità. Il primo a riconoscere l'importanza dell'area fu Kaspar von Sternberg (1761-1838) il quale, durante il suo viaggio in Trentino scoprì una nuova varietà di Sassifraga, la Saxifraga arachnoidea, e un nuovo tipo di aquilegia. A metà del XIX secolo altri due esperti scelsero la Valle di Ledro per i loro studi: Francesco Facchini (1788-1852) e Friedrich Leybold (1827-1879). Il primo scoprì la Scabiosa vestina, la rarissima orchidea Orchis spitzelii e una Dafne di cui però non riuscì a pubblicarne le caratteristiche perchè morì e fu così che Leybold diede ufficialmente il nome alla Daphne petrea. Trovò anche il Ranunculus bilobus che è fu descritto solo 5 anni dopo da Bertoloni.
silene elisabethaeNel 1854 Pietro Porta scoprì una nuova silene con grandi fiori color porpora: la Silene elisabethae.
Altri botanici hanno setacciato queste montagne alla ricerca di altre piante e ancora oggi molte università vengono a Tremalzo, considerato uno delle aree più ricche dal punto di vista botanico per via dell'alta concentrazione di specie endemiche che vi crescono.
Qui l'Unione Europea ha finanziato la realizzazione di un museo naturalistico che ben interpreta la vocazione dell'area. Gli stabili della Malga Tiarno di Sotto, cioè la casina e la stalla, sono stati ristrutturati per creare una struttura adatta ad ospitare studiosi e interessati all'ambiente di Tremalzo e un Centro Visitatori dedicato a Mons. Ferrari che permette di scoprire l’ambiente di Tremalzo e le sue peculiarità, tramite un percorso scandito dal succedersi delle stagioni.

Il Centro Visitatori per la Flora e la Fauna di Tremalzo sono parte integrante di ReLed, la rete museale della Valle di Ledro. Numerose sono le visite guidate e le attività organizzate durate il periodo estivo. 

Rimangono attive per l'alpeggio estivo due malghe, malga Bezzecca e malga Tiarno di Sopra, che ospitano circa 50 capi di bestiame ognuna. Presso malga Bezzecca, il latte viene utilizzato ogni mattina per fare il formaggio e il burro in maniera artigianale. Attività che è possibile visitare grazie al programma di escursioni guidate Settimane Natura.

CENTRO VISITATORI PER LA FLORA E LA FAUNA DI TREMALZO:
aperto da giugno a settembre - chiuso il lunedì
entrata gratuita
Documenti allegati

Eventi & News

04/04/2014-02/11/2014

TRENTINO GUEST CARD

Una card per vivere il Trentino in libertà! Una card valida l'intera durata del vostro soggiorno per  viaggiare liberamente in Trentino con i trasporti pubblici provinciali ed entrare gratis in più di 60 servizi tra musei, castelli e parchi naturali. In regalo se alloggiate nelle strutture aderenti, oppure a € 40,00 a settimana presso l'Ufficio Turistico.
Oltre ai servizi che trovi alla pagina dedicata alla card, in Valle di Ledro puoi partecipare gratis alle escursioni di Settimane Natura

17/05/2014-30/09/2014

L'ALBA DELLA GRANDE GUERRA E GALIZIA 1914

" L'alba della Grande Guerra " inizia così: Perchè 65 milioni di uomini per quattro anni, dall'estate del 1914 all'autunno del 1916, si massacrarono sui campi di battaglia?


25 mag 2014

NELLE CAVITA' DI GUERRA SOTTOSTANTI LA CHIESA DI SAN GIOVANNI

Mostra fotografica nelle gallerie del colle Santo Stefano per ricordare il centenario dallo scoppio dellla grande guerra con l'assassinio di Sarajevo

 

21/06/2014-06/09/2014

LUDOTECA QUEL CHE BESTA

Ludoteca con spazio bimbi, relax e giochi in spiaggia Besta a Molina. "Quel che Besta",12 settimana di proposte di gioco, benessere, natura, cultura e storia.
ORARI  LUDOTECA: ORE 14-18 DAL GIOV AL VENERDI E  SABATO DALLE 10 ALLE 18  
INIZIO LABORATORI ORE 14 E ORE 16: 5€; SPAZIO GIOCO STRUTTURATO CON PRESENZA GENITORE (ORE 10-18) 10€

25/07/2014-24/08/2014

MOSTRA ESPOSITIVA L'ARTE DEL FARE/LA FORZA DELLA NATURA

Mostra esposititiva presso il Mulino Degara a Tiarno di Sotto.

26/07-10/08/2014

MOSTRA DELL'ASSOCIAZIONE CREATIVAMENTE

Presso Ex Cinema Don Bosco a Bezzecca, mostra dei lavori eseguiti dai soci durante i corsi - disegni, oli, acquerelli, acrilici, pittura su porcellana e seta. Inaugurazione il 27 luglio alle ore 20:00.

26/07-01/08/2014

MOSTRA ART BY THREE DELLE TRE GEMELLE

Mostra di acquarelli di Art by Three delle tre gemelle. Il lunedì, martedì, mercoledì, venerdì dalle 16:30 alle 21:30. Il giovedì dalle 09:30 alle 12:30 e dalle 16:30 alle 19:30. Sabato e domenica dalle 17:00 alle 22:00.

 

26/07/2014-02/08/2014

MOSTRA FOTOGRAFICA - PERU' DI CAVAGLIER FRANCO SOLINA

Mostra fotografica presso il centro culturale di Locca di Concei. In occasione degli eventi realizzati nell'ambito della manifestazione "Settimana della Montagna" organizzata dalla S.A.T. Alle ore 18:00 inaugurazione Mostra fotografica, alle ore 21:00 "Adamello: un quarto di secolo di scatti"

31 lug 2014

MERCATINO DELL'ARTIGIANATO

Mercatino dell'artigianato con varie bancarelle in tutto il centro storico con oggetti di varia manifattura

31 lug 2014

INAUGURAZIONE NUOVE OPERE LEDRO LAND ART

Inaugurazione delle nuove opere inserite nel percorso artistico di Ledro Land Art.Inaugurazione ufficiale delle opere. Dalle ore 19.00 di giovedì 31 luglio 2014 la pineta di Pur diventerà scenario di un evento in cui arti visive, sonore e performative si mescoleranno dando vita ad una emozionante serata.

 

01 ago 2014

RISVEGLIO ALL'AMPOLA IN MUSICA

Risveglio all'Ampola tra musica, natura e preistoria. Sonorità che favoriscono l’uscita dalla notte e che accompagnano i nostri bioritmi ancora un po’ assonnati in passeggiata dal centro visitatori del Lago d’Ampola.

(Durata 2 ore - Partecipazione gratuita)

01 ago 2014

SETTIMANE NATURA - FORMAGGIO IN MALGA

Dal Rifugio si raggiunge in breve tempo la Malga di Bezzecca dove sarà possibile assistere alla preparazione del formaggio in maniera artigianale e conoscere come è strutturata una malga. Dopo la visita con assaggio, si ritorna al punto di partenza attraverso i pascoli fioriti di Tremalzo, ricchi di endemismi.

MAX 50 PARTECIPANTI

01-03/08/2014

TIARNO FEST

Tiarno Fest, serata musicale.

01 ago 2014

SETTIMANA DELLA MONTAGNA

Serata Naturalistica organizzata dal gruppo SAT Valle di Ledro. Serata con alpinista. Rolando Larcher, alpinista, presenta " Dal Sud, al Sud del mondo". Storie di alpinismo sportivo.

02 ago 2014

MERCATINO DELLE PULCI

Mercatino delle pulci e degli hobbisti

02-08/08/2014

MOSTRA DI FRANCO CIS "VISIONI"

Mostra di pittura di Franco Cis, acrilico su tela. Orario 10:00-12:00 e 20:00-22:00

02 ago 2014

MEGA POLENTA

20° edizione della mega polenta di patate!

01-03/08/2014

TIARNO FEST

Tiarno Fest, musica con DJ,serata tutta da ballare!

02 ago 2014

VERSO NORD A PIEDI ATTRAVERSO L'ALASKA

Il Rifugio Garibaldi organizza "Verso Nord" Marco Berni a piedi attraverso l'Alaska.

02 ago 2014

SETTIMANA DELLA MONTAGNA

Serata Naturalistica organizzata dal gruppo SAT Valle di Ledro. Rassegna cori della montagna. Le montagne raccontano"

03 ago 2014

ESCURSIONE SUL GEOMETRA

Ritrovo a Tiarno di Sotto alle ore 06:30; Santa Messa in vetta al Monte in onore dei caduti della Prima Guerra Mondiale alle ore 11:30; Pranzo con polenta e salsicce.

01-03/08/2014

TIARNO FEST

Tiarno Fest - itinerario gastronomico, giochi tra le contrade, mercatino delle pulci, mostra Tiarno di Sopra, il paese racconta, rievocazione di antichi mestieri, cena presso teatro tenda e serata danzante.

03 ago 2014

FESTA DI SANT'ANNA

Festa di Sant'Anna, Santa Messa e pranzo a Cà de Mez

03 ago 2014

SETTIMANA DELLA MONTAGNA

Festa d'estate alla Baita di Croina. Escursione alla Baita della Sat a Croina, La Sat offrirà ai partecipanti la polenta; per il "contorno" ciascuno deve provvedere in proprio. Si propone di giungere a Croina seguendo itinerari diversificati per impegno ed interesse. Venerdì 26 luglio alle ore 20:30 presso la Sede Sociale a Pieve di Ledro, saranno presentate le varie possibilità, formati i gruppi e decisi i punti di ritrovo.

3-10/08/2014

GARA INDIVIDUALI SERALI DI BOCCE

Torneo di bocce individuale serale

03 ago 2014

PALAFITTANDO-POMERIGGIO DEDICATO AL LEGNO-CENA PREISTORICA

Palafittando, pomeriggio dedicato al legno, cena preistorica e premiazione dei vincitori del concorso "Vinci una notte nella Palafitta".

04 ago 2014

FESTA DEI FANTI

Concerto della Banda della Valle di Ledro diretta dal maestro Marco Isacchini

05 ago 2014

SETTIMANE NATURA - GLI ANTICHI ROMANI

Durante il percorso ad anello verranno illustrati numerosi aspetti storici, naturalistici e paesaggistici. In particolare si avrà modo di ammirare il ponte romano di Croina, lungo la via che, agli inizi del primo millennio, rappresentava uno dei collegamenti più importanti fra la Valle del Sarca e le Giudicarie. Ma anche la chiesetta di S. Giorgio, il mulino sul torrente Massangla e la cascata del Gorg d'Abiss conducono alla scoperta della storia e della natura della valle.

 

05 ago 2014

NARRAZIONI PER BAMBINI CON I "BANDUS"

Serata per bambini in piazza con giochi, canzoni e tanto divertimento!

06 ago 2014

SETTIMANE NATURA - SUL MONTE CARONE

Da Prè si sale lungo la stradina che conduce a Leano. Al bivio si prende per i prati di Cadrione da cui si giunge fino alla strada militare per Bocca dei Fortini. Ora l’itinerario, lungo il fronte italiano della Prima Guerra Mondiale, offre ampi e suggestivi panorami sul Lago di Garda. Dopo Baita Segala si prende il sentiero per il Monte Carone da dove si vede anche il Lago di Ledro. Si scende verso il versante di Leano e, dopo aver attraversato il silenzioso paesino, si torna per ripida via al punto di partenza. 

07 ago 2014

SERATA DANZANTE

Di nuovo insieme per ballare!

08 ago 2014

CONCERTO D'ORGANO

Tradizionale concerto d'organo. 
L'organo “Andrea Zeni” della Chiesa S. Bartolomeo di Tiarno di Sotto è stato inaugurato il 18 aprile 2004. Grazie ad uno studio attento e soprattutto alla perizia e la pazienza dell’organaro Andrea Zeni di Tesero (TN). Il nuovo organo  ha ben 1258 canne di cui 398 nell’organo Bergomi (1872), 373 nell’organo Inzoli (1952) e 487 nell’organo Zeni (2004).

9-16/08/2014

RITIRO FC BAYERN UNDER 15

La Valle di Ledro darà ancora il benvenuto ai campioni di domani del Bayern Monaco, gli atleti della squadra Under15 che si alleneranno nel campo sportivo di Locca dal 9 al 16 agosto 2014. Locca è a meno di 1 Km dal Lago e dispone di un attrezzato campo da calcio sul quale durante l’anno si allenano e giocano le squadre della locale società sportiva A.C. Ledrense, seguite dai numerosi tifosi.

09-15/08/2014

MOSTRA FOTOGRAFICA-SVATA HORA

Mostra fotografica, Svata Hora, luogo oltre ogni frontiera. Inaugurazione sabato 9 agosto alle ore 17:00.

10 ago 2014

FESTA DI LEANO

Santa Messa, gustoso pranzo con piatti tipici e intrattenimento

10 ago 2014

LEDRO OPERA FESTIVAL - TOSCA

Tosca è un'opera lirica di Giacomo Puccini, su libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica. La prima si tenne il 14 gennaio 1900.

Prevendita presso Consorzio Per il Turismo della Valle di Ledro, costo del biglietto d'ingresso € 20,00

12 ago 2014

AMICHEVOLE FC BAYERN - A.C. LEDRENSE

Partita di calcio tra FC Bayern U15 e la squadra giovanile della Ledrense. Entrata libera

17 ago 2014

LEDRO OPERA FESTIVAL - LA NORMA

Norma è un'opera in due atti di Vincenzo Bellini su libretto di Felice Romani, tratto dalla tragedia Norma, ou L’Infanticide di Louis-Alexandre Soumet (1786-1845).

Prevendita presso Consorzio Per il Turismo della Valle di Ledro, costo del biglietto d'entrata € 20,00.

13/09/2014-10/06/2015

DALLA GUERRA ALLA PACE

Soggiorni didattici in occasione della Grande Guerra. La Valle di Ledro e la Valle del Chiese, zone di confine tra Regno d’Italia e Impero Austro-Ungarico, lasciano oggi ricche testimonianze del I conflitto mondiale. Numerose trincee e camminamenti sono ancora percorribili lungo le creste montane. Ricoveri e depositi si confondono nella natura. Musei, forti e luoghi di memoria, commemorano i tragici fatti d’armi, per non dimenticare.

<<< >>>

Crea la tua vacanza

  • Scegli il periodo in cui desideri venire in Valle di Ledro.
  • Scegli le attività che desideri fare e la tipologia di alloggio che preferisci.
  • La tua vacanza è creata, costo medio ed attività connesse!

Newsletter

Iscriviti alle newsletter: ti invieremo le offerte e le novità in tempo reale

© Consorzio per il Turismo Valle di Ledro

Ufficio Turistico - Via Nuova, 7 - 38060 LEDRO | info@vallediledro.com

P.Iva 00831220223 - C.f. 84002900227

Tel. +39 0464 591222 | Fax +39 0464 591577 | Skype vallediledro Chat Skype Add Skype

privacy | credits | MADE IN KUMBE

logo trentino